Comunicati stampa

Le Poste rispondono al sindaco e riaprono la filiale: “Incrementata l’operatività dell'ufficio di via Costa a sei giorni settimanali”
Data pubblicazione : 24/06/2020

.

 

“L’operatività dell'Ufficio postale in via Andrea Costa n. 333 è ripristinata da mercoledì 24 giugno ed incrementata per sei giorni settimanali".
E’ la risposta di Poste Italiane in una lettera inviata al sindaco Nicola Loira dopo che il primo cittadino si era attivato attraverso l’Ufficio provinciale per la ripresa dei servizi alla cittadinanza. Le chiusure e sospensioni hanno riguardato tutta la Penisola. L’interesse del sindaco alla riapertura si è acceso fin dall’uscita dalla fase uno dell'emergenza: è proseguito lontano dai riflettori, coinvolgimenti politici e strumentalizzazioni legate al post Covid. Loira aveva rimarcato il senso di “profondo smarrimento e delle oggettive difficoltà per le migliaia di residenti nel quartiere nord, specialmente anziani” ed aveva proposto la disponibilità a trovare soluzioni alternative. In ultimo la richiesta, poi accettata: riapertura per sei giorni la settimana.
La risposta delle Poste: “Prosegue l’impegno di Poste Italiane ad assicurare i propri servizi a seguito dell’emergenza epidemiologica in ottica di totale trasparenza e collaborazione con le Istituzioni e gli organi locali e con l’obiettivo di supporto costante e di vicinanza alla collettività – spiega la società nella lettera - . Come già attuato nelle scorse settimane, si tratta di un progressivo ripristino della normale operatività in linea con le recenti disposizioni normative del Governo che hanno introdotto la cosiddetta fase tre di convivenza con il virus nel pedissequo rispetto delle linee guida del distanziamento sociale. L’azienda continuerà, su tutto il territorio nazionale, ad incrementare l’offerta dei servizi. Nello specifico si tratta di riaperture di Uffici Postali o potenziamento delle giornate di apertura a partire da mercoledì 24 giugno. Gli stessi, come precedentemente comunicato, erano stati interessati da una riduzione della consueta operatività. Come già condiviso, è utile tenere presente che i provvedimenti restrittivi adottati nelle scorse settimane, sono stati necessari non solo per contribuire alla riduzione della diffusione del contagio ma anche per mettere in campo azioni tese a garantire la sicurezza di cittadini e lavoratori attraverso specifici interventi su tutta la rete degli uffici postali".

indietro