Comunicati stampa

Doppio appuntamento al “Porto degli autori”. Sabato 18 c’è Nicola Quondamatteo, domenica 19 in teatro il professor Andrea Maggi con “Educhiamoli alle regole”
Data pubblicazione : 15/01/2020

.

 

“Il Porto degli autori”, la rassegna lanciata dall’Assessorato alla Cultura che si svilupperà fino ad aprile, torna con i primi due appuntamento del nuovo anno. 

Il primo è quello di sabato 18 gennaio (ore 17): la biblioteca comunale Pieri ospiterà la presentazione del libro “Non per noi ma per tutti” del 26enne scrittore Nicola Quondamatteo (edizioni Asterios).

Laureato in Antropologia culturale ed Etnologia presso l’Università di Bologna, attualmente è dottorando di ricerca in Scienze politiche e Sociologia presso la Scuola Normale Superiore (sede di Firenze). Si occupa di lavoro, precarietà e di movimenti sociali.

Il libro, presentato dal direttore artistico della rassegna Francesco Rapaccioni. racconta l’esperienza di organizzazione dei riders bolognesi e la loro lotta per i diritti. Spiega che non si tratta di processi nuovi, ma della radicalizzazione di tendenze del capitalismo contemporaneo che si manifestano da tempo. L’attacco ai diritti del lavoro e la sua precarizzazione sono costanti nel trentennio neoliberista. Il libro dimostra che i soggetti sociali, come i fattorini bolognesi, possono opporre resistenza a logiche di disciplinamento  pervasive.

Domenica 19 gennaio sarà la volta dello scrittore Andrea Maggi: presenterà al teatro comunale (ore 17) il volume “Educhiamoli alle regole". Insegnante di lettere, è il professore di italiano, latino e educazione civica del docu-reality Rai “Il collegio”, programma della tv generalista che nel 2019 ha raggiunto nei dati di ascolto. Molto attivo sui social, ha superato i 200 mila follower su Instagram, divenendo il professore più seguito e amato dagli studenti d’Italia. Come autore ha pubblicato tre romanzi per Garzanti, con il primo dei quali, “Morte all’Acropoli", ha vinto nel 2015 il premio Massarosa. “Guerra ai prof!” (Feltrinelli Up, 2019) è il suo primo libro per ragazzi. Lunedì 20 gennaio Maggi incontrerà gli studenti alle 10 nell’auditorium Aylan Kurdi.

indietro