Comunicati stampa

"La rottamazione di un italiano per bene" venerdì in teatro. Sul palco l'esperienza e la qualità artistica di Carlo Buccirosso
Data pubblicazione : 28/01/2020

.

 

Carlo Buccirosso è il protagonista della commedia "La rottamazione di un italiano perbene", in programma venerdì 31 gennaio (ore 21.15) al teatro comunale.

Prodotto da Ente Teatro Cronaca/Vesuvioteatro La rottamazione di un italiano perbene, scritto e diretto da Carlo Buccirosso – che lo interpreta con Rosalia Porcaro, e con con (in o.di a.) Donatella De Felice, Elvira Zingone, Giordano Bassetti,Fiorella Zullo, Peppe Miale, Gino Monteleone, Matteo Tugnoli, Davide Marotta, Tilde De Spirito – è tratto da “Il miracolo di Don Ciccillo”. Le scene sono di Gilda Cerullo e Renato Lori, i costumi di Zaira de Vincentiis, le musiche di Paolo Petrella

Così presenta lo spettacolo Buccirosso: “Alberto Pisapìa gestisce un ristorante di periferia ormai sull’orlo del fallimento. Sposato con Valeria Vitiello, donna sanguigna dal carattere combattivo, è padre di due figli Anna e Matteo, la prima anarchica e irascibile, l’altro riflessivo e pacato. Alberto vive da quasi quattro anni una situazione di grande disagio e, un po’ per la crisi un po’ per gli investimenti avventati consigliati dal fratello Ernesto suo avvocato e socio in affari, si è ritrovato a combattere una personale disperata battaglia contro gli attacchi dell’Equitalia. Ma un altro grosso problema contribuisce a peggiorare la situazione: la malvagità di sua suocera Clementina, spietato ed integerrimo funzionario della agenzia delle Entrate! Soltanto un miracolo avrebbe potuto salvare l’anima di Alberto, posseduto irrimediabilmente da orribili pensieri di morte: farla finita con la propria vita, o con quella di sua suocera? Un incubo dal quale potersi liberare solo grazie all’amore della moglie e dei figli che si prodigheranno per salvare la vita di un onesto contribuente di questa Iniquitalia!”

Informazioni e prevendite: posto unico numerato euro 20 (ridotto euro 15) alla biglietteria del Teatro Comunale (tel. 392/4450125) aperta il giorno di spettacolo dalle ore 18, biglietterie del circuito AMAT e on-line sul sito www.vivaticket.it. Info e anche presso AMAT tel. 071/2072439 www.amatmarche.net e Call Center dello spettacolo delle Marche tel. 071/2133600.

Inizio ore 21,15.

 

 
indietro