Comunicati stampa

Torna “Ti Porto al cinema”: proiezioni e aperitivi al teatro. Si parte il 10 novembre con “L’ospite” di Duccio Chiarini
Data pubblicazione : 02/11/2019

.

Riparte al teatro comunale la seconda edizione della rassegna cinematografica “Ti Porto al cinema”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Porto San Giorgio, in collaborazione con il circolo del cinema Metropolis e Orione Service e coordinata dai consiglieri comunali Giacomo Clementi e Christian De Luna.

Anche quest’anno verranno proiettati film che toccano vari generi, dalla commedia al cinema d’autore fino ai cult, accompagnati sempre da aperitivi-degustazione curati dal Bar Coccinella, Banco 12, Slow Food Condotta del fermano e altre realtà locali.

Il primo appuntamento è per domenica 10 novembre ore 19 con la proiezione del film “L’ospite” del regista Duccio Chiarini, che sarà presente in sala.

Grottesco e stralunato, elegante e malinconico, dopo l’esordio con Short Skin, Duccio Chairini fa ancora centro con il suo secondo lungometraggio.

La figura dell’ospite che dà il titolo al film è Guido, il quale, durante la proverbiale “pausa di riflessione” voluta da Chiara, la sua fidanzata, passa dal lettino della sua vecchia stanza a casa degli anziani genitori ai divani dei suoi amici. Avrà modo di diventare testimone di storie che non conosceva fino in fondo.

Venerdì 22 novembre (ore 21.30) sarà la volta del film “Effetto domino” del documentarista Alessandro Rossetto. Il tema centrale del suo nuovo film è costruire e arricchirsi nonostante tutto e tutti, come ne “Le mani sulla città” di Francesco Rosi: qui l’idea è restaurare i grandi alberghi abbandonati della zona per farli diventare delle residenze lussuose ed esclusive per anziani benestanti e ricchi di tutto il mondo.

Venerdì 6 dicembre arriva “Nureyev, The white crow” del regista-attore Ralph Fiennes, incentrato sulla figura di Rudolf Nureyev, uno dei più grandi ballerini del ventesimo secolo, fascino e genio, interpretato dal ballerino ucraino Oleg Ivenko.

Venerdì 20 dicembre c’è “Selfie di famiglia” della regista francese Lisa Azuelos, commedia delicata, divertente e commovente. Protagonista è Héloise, una super-mamma single, con tre figli, un ristorante da mandare avanti e qualche amante e una figlia che sta per partire.

Gran finale domenica 29 dicembre con lo stracult “Febbre da Cavallo” di Steno, il padre dei Vanzina.

Il sorriso magico di Mandrake (Gigi Proietti), i capelli lisciati di Er Pomata (Enrico Montesano), la faccia triste di Felice (Francesco De Rosa), il perdente ed indebitato avvocato De Marchis (Mario Carotenuto) proprietario del cavallo Soldatino della famosa tris insieme a King e D’Artagnan.

Un omaggio alla città di Roma e alla sua romanità di borgata, chiassosa e variopinta, al mondo dell’ippica, della truffa e della dipendenza dal gioco, con la colonna sonora di Bixio-Frizzi-Tempera che ha un ritmo pazzesco.

Ingresso per i film al costo di 5 euro (film e aperitivo 12 euro).

indietro