Comunicati stampa

Wimmer all'organo nella chiesa di San Giorgio Martire. Serata di festival alle ore (21,30)
Data pubblicazione : 09/08/2019

.

 

Stasera, venerdì 9 agosto. prosegue il Festival Organistico Internazionale “Città di Porto San Giorgio” sotto la direzione artistica del maestro Mario Ciferri.
Dopo il successo dei precedenti appuntamenti, sarà la volta di un grande interprete tedesco: Heinrich Wimmer che proporrà un programma di grande impegno artistico.
Heinrich Wimmer, è nato nel 1964 ad Altötting in Baviera. Ha studiato Musica Sacra presso l’Accademia Cattolica della Musica da Chiesa e dell’Educazione Musicale a Regensburg (Hochschule für Kirchenmusik) dove ha seguito le lezioni di Walther R.Schuster, Hermann Schroeder e Oskar Sigmund. In seguito ha continuato gli studi con Klemens Schnorr alla Staatlichen Hochschule für Musik di Monaco, specializzandosi in Organo e diplomandosi come concertista nel 1989. Nel 1991 ha ottenuto il Masterclass Diploma. Dell’età di 14 anni, Heinrich Wimmer è stato organista in varie chiese nella sua città natale di Altötting. Nel 1985 è stato nominato organista nella Chiesa di St.Jacob a Burghausen dove ha progettato il nuovo grande organo Rieger (III/50). Svolge intensa attività concertistica in patria, tutta Europa, Israele, Russia, Cina, Corea del Sud. Ha eseguito l’opera integrale per organo di J.S.Bach, W.A.Mozart, F.Mendelssohn Bartholdy, M.Reger e di compositori classici francesi e romantici francesi e tedeschi. È particolarmente interessato all’opera organistica del suo insegnante Oskar Sigmund del quale ha eseguito in prima assoluta molte opere in vari Festivals internazionali. Oltre a ciò, ha dato oltre 150 prime esecuzioni di opere per organo di insigni compositori quali Harald Genzmer, Augustinus Franz Kropfreiter, István Koloss, Herbert Paulmichl, Hermann Schroeder, Luigi Mengoni. Heinrich Wimmer ha inciso 26 CD ed effettuato numerose registrazioni radiofoniche.
In programma musiche di G.A.Merkel, A.G.Ritter e Max Reger. Ingresso libero.

indietro